Bari, alle 18 cala il buio su ristoranti e pub: insegne spente e saracinesche abbassate

La corsa a infilare sedie e tavolini l’uno sull’altro, a chiudere ombrelloni, dehors e saracinesche scatta puntuale alle 18. Qualche minuto dopo le insegne di bar e pub, come quelle di ristoranti e pizzerie, si spengono: nelle piazze di Bari vecchia, piazza del Ferrarese e piazze Mercantile, è il deserto. Stessa scena in corso Vittorio Emanuele. Sul centro di Bari c’è un’atmosfera spettrale nel primo giorno in cui entra in vigore l’ultimo decreto firmato dal premier, Giuseppe Conte. E quindi il regime di semi-lockdown varato dal governo per fronteggiare il dilagare del virus. Dopo le 18 le file, gli schiamazzi (e gli assembramenti) dell’estate restano solo un ricordo. E avanza il ricordo delle lunghe settimane di chiusura fra il 9 marzo e il 4 maggio
 
di Cenzio Di Zanni

Gli altri video di Cronaca