Braies, cede il ghiaccio mentre le persone camminano sul lago: il salvataggio dei vigili del fuoco

In due giorni 14 persone sono cadute nelle acque gelide del lago di Braies, in Alto Adige, mentre camminavano sulla superficie ghiacciata resa fragile e più sottile dalle temperature in aumento. Nella mattina di Pasquetta si è verificato l'incidente più grave che ha coinvolto, in diversi momenti, sette adulti e un bambino di 4 mesi, poi trasportato d'urgenza alla clinica universitaria di Innsbruck. Il piccolo, che era in vacanza in Alto Adige con i genitori, residenti nel Milanese, è stato poi giudicato fuori pericolo. Si tratta del terzo, e più grave, incidente in due giorni sul lago di Braies: nella giornata di Pasqua, malgrado la segnaletica presente sul posto inviti a fare attenzione, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire due volte con l'elicottero per salvare alcune persone cadute in acqua.

Gli altri video di Cronaca