Caso Manduca, il cugino di Marianna su ok a ricorso figli: "Ho sempre creduto nella giustizia, proprio come lei"

"Ho sempre creduto nella giustizia, proprio come Marianna. Se dovessimo restituire i soldi la nostra famiglia andrebbe in crisi". Carmelo Calì, cugino di Marianna Manduca, uccisa dall'ex compagno nel giugno del 2007 a Palagonia, in provincia di Catania, commenta così a Radio Capital la sentenza della Cassazione che ha accolto il ricorso sul risarcimento presentato dai tre orfani. Intervista di Valentina Vecellio

Gli altri video di Cronaca