La mascherina non serve a niente? L'esperimento del microbiologo che ha convinto Twitter

Virus come il Covid-19 possono venire trasmessi attraverso comportamenti comuni, come tossire, parlare, cantare o starnutire. Le mascherine sono efficaci nel bloccare la maggior parte delle goccioline portatrici del virus, anche da vicino. L'esperimento ideato dal direttore del laboratorio di microbiologia clinica al Providence Sacred Heart Medical Center di Spokane (Washington, Usa) postato su Twitter, dove è diventato subito virale,  dimostra in maniera evidente il loro potere filtrante. Richard Davis ha raccolto le goccioline provenienti dalla bocca e dalla gola dopo aver tossito, parlato, cantato e starnutito. Poi ha osservato la moltiplicazione dei batteri in 24 sulle piastre di coltura con o senza mascherina chirurgica. In un secondo esperimento si è concentrato sulla distanza. Se al posto dei batteri ci fosse stato il virus,  l'efficacia di coprire naso e bocca come misura anticontagio sarebbe lampante.

Gli altri video di Cronaca