Morte George Floyd, il figlio visita il luogo della tragedia

Quincy Mason Floyd, figlio di George Floyd, scende dall'auto accompagnato dall'avvocato Ben Crump, per visitare il luogo di Minneapolis in cui lo scorso 25 maggio il padre è stato fermato dalla polizia per poi morire subito dopo per “asfissia causata da compressione al collo e alla schiena“, così come rivelato dall’autopsia commissionata dalla famiglia."Più di nove volte George Floyd ha detto di non riuscire a respirare, è evidente quello che è successo", afferma Crump.

Gli altri video di Cronaca