Play Hospital, un giocattolo al giorno per portare un sorriso ai piccoli pazienti del Bambino Gesù

Olga Sbutega è una giovane mamma che combatte ogni giorno al fianco della sua bambina una battaglia difficile. La piccola, come tanti altri, è ricoverata nel reparto di oncologia dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù (OPBG) e Olga sa che, oltre alle cure, i piccoli hanno bisogno di giocare e di trovare un sorriso soprattutto durante le lunghe degenze in ospedale. Insieme a Riccardo Paciaroni, Presidente dell'Associazione LeuceVia, organizzazione umanitaria nata nel 2016, ha avviato iniziative di raccolta fondi per fare arrivare ai bambini ricoverati giochi e materiali ludici. Il progetto ambizioso è quello di estendere l’iniziativa all’intero territorio nazionale. "Play Hospital", così si chiama il progetto di LeuceVia, ha trovato l’appoggio della catena di negozi Flying Tiger Copenhagen: per un anno i piccoli pazienti riceveranno giocattoli, quadernini, puzzle, pennarelli, pennelli, borse in tela da colorare, cerotti in lattice a tema e barattolini di pongo. “L’unica cosa che può tenerci a galla è vedere i nostri figli sorridere ancora”

Gli altri video di Cronaca