Salini: "Dalle infrastrutture 7mila posti di lavoro. E sul cantiere del Ponte metteremo le telecamere"

Al di là del ponte "su Genova abbiamo concentrato un'attenzione molto importante sul Terzo Valico e adesso sul nodo di Genova. Credo che ci siano delle risposte concrete che possiamo dare non solo noi che siamo responsabili dell'esecuzione, ma il Paese con una risposta anche all'occupazione: qua si parla di 7 mila posti di lavoro nel complesso, 3 mila posti di lavoro nuovi in questi mesi". Lo ha detto l'ad di Salini Impregilo, Pietro Salini parlando a margine di un convegno sulle infrastrutture a Genova. Quindi, ha detto, possiamo dare "una risposta importante a alcuni problemi strutturali della città e, attraverso questo, soluzioni definitive ai trasporti, per ripristinare quella cesura che c'è stata con quella terribile tragedia. E quindi - ha concluso - cercare di fare del nostro meglio per riuscirci nei tempi più ristretti".

Gli altri video di Cronaca