Whirlpool, sit-in dei lavoratori di Napoli: "Basta provocazioni da parte dell'azienda"

Nuovo sciopero e mobilitazione in via Argine, vicino allo svincolo di San Giovanni a Teduccio, per i lavoratori di Whirlpool Napoli, che protestano in vista dell'incontro di domani pomeriggio al Mise con il ministro Luigi Di Maio e i vertici dell'azienda. I dipendenti hanno sfilato nei pressi del sito al grido di "Napoli non molla", lo slogan che sta accompagnando la lotta dei lavoratori della multinazionale. "Scioperiamo per protestare contro le continue provocazioni di Whirlpool e la volontà dell'azienda di abbandonare Napoli", dicono i lavoratori, che domani raggiungeranno Roma in bus per l'incontro al ministero dello Sviluppo economico in cui è attesa anche la presenza di figure apicali della multinazionale statunitense.

Gli altri video di Cronaca