Il nuovo biancorosso Paudice si presenta ai tifosi del Mantova

Paudice ha solo 19 anni ma già un discreto passato: nato a Napoli, cresciuto nelle giovanili dell'Avellino è stato girato al Potenza dove ha debuttato in C due stagioni fa. Poi nel 2019/20 tra Savoia e Ciliverghe in D, quindi quest'anno il salto di qualità con 30 presenze e 12 gol al Real Giulianova in D.«Ho avuto subito l'impressione di trovarmi tra gente speciale - dice la punta - , a cominciare dal ds Battisti, al presidente ed agli altri dirigenti che ho conosciuto. Da parte mia devo soltanto dare il 100% per ripagare la fiducia nei miei confronti e dare una mano alla nuova linea della società, dimostrando che si può fare bene anche se si è giovani e non si ha un nome importante». Riguardo alla sua posizione tattica, Paudice si definisce un giocatore d'attacco in grado di giocare sia da esterno che da mezza punta: «Mi metterò a disposizione del mister - conclude - e poi sarà lui a decidere. Quando mi hanno prospettato Mantova ho subito accettato perché so che è una piazza calda, come piace a me. Sono pronto a dare il massimo».

Gli altri video di Mantova Calcio