Marcell Jacobs commenta l'indagine sul suo ex nutrizionista: "Ci siamo staccati subito"

"Quando abbiamo saputo della cosa, ci siamo staccati subito anche se poi si è scoperto che lui era parte lesa". L'oro nei 100 metri piani di Tokyo 2020, l'azzurro Jacobs, commenta l'indagine iniziata nel 2019 su un mercato nero di ricettari e farmaci anabolizzanti in cui sarebbe stato coinvolto il suo ex nutrizionista: Giacomo Spazzini. Quest'ultimo ha iniziato una collaborazione con Jacobs nel 2020. "Io e il mio centro siamo parte lesa - dice oggi Spazzini - abbiamo avuto la sfortuna di collaborare, tra trenta collaboratori, con un biologo che si è finto medico".
 
Il campione olimpico Jacobs commenta poi il successo nella 4x100 e il suo allenamento, sulla pista di un vicino di casa, durante il lockdown.

Gli altri video di Olimpiadi Tokyo 2020