Omnia Mantova - Perché piazza Dante non è una piazza

Piazza Dante è il baricentro del quartiere della cultura di Mantova. Di qua il Palazzo Accademico con il teatro del Bibiena. Di là il Palazzo degli Studi, la Biblioteca Teresiana e l’Archivio di Stato. E pensare che la piazza esiste da fine Ottocento, cioè da quando fu demolita la chiesa ellittica di Santa Maria del Popolo che era a ridosso del Palazzo Accademico. E poi la statua di Dante non stava qui, ma in piazza Broletto, di fronte all’edicola di Virgilio. Stavolta per Omnia Mantova Stefano Scansani, con le immagini di Nicola Saccani, ci racconta perché piazza Dante “non è una piazza”.

Gli altri video di Omnia Mantova