Corea del Nord, centinaia di aziende straniere alla Fiera Internazionale del Commercio nonostante le sanzioni ONU

Circa 500 aziende provenienti dalla Cina, Russia, Pakistan, Polonia e altri paesi hanno preso parte alla 22° edizione della Fiera del Commercio Internazionale di Pyongyang, in Corea del Nord. Nonostante le sanzioni imposte dall'ONU, in risposta ai test missilistici e nucleari, l'evento di quest'anno è già un record assoluto e dimostra come lo "stato eremita", guidato dal leader Kim Jong Un, faccia gola al business internazionale. Nella fiera, che termina questa settimana, sono venduti numerosi prodotti tra cui apparecchi ad alta tecnologia, smartphone, vestiti e gioielli di lusso. Ma sono in vendita anche automobili e SUV prodotti in Corea del Nord. La fiera è una delle rare occasioni dove i fotografi stranieri possono catturare immagini e momenti rari.

A cura di Serena Console

Gli altri video di Economia