La via selvatica - Tommy Kuti: "La musica non addomesticata"

Il Rap, la musica delle periferie, la voce di chi non aveva voce. Come le parole cesellate e incastonate in rime e versi liberano forze nuove in chi le ascolta. "Cerco di essere il rapper che parla un po' di questa Italia nuova, dell'Italia che sta cambiando: mi rendo conto, guardando i telegiornali, che purtroppo da trent'anni si parla solo di immigrazione, di sbarchi, di clandestini, di extracomunitari però la gente non si ferma mai a vedere e ad analizzare come è cambiato questo Paese rispetto a prima. Quindi per questa ragione il mio piano è comunicarlo nelle varie sfaccettature: parlare di questa Italia che è composta da molte persone che, come me, sono italiane però magari hanno anche origini estere e vivono in questo stivale". Il musicista Tommy Kuti si racconta durante l'incontro con Matteo Caccia nelle vigne Ceretto, un ambiente negli anni preservato e custodito grazie a pratiche agricole consapevoli e sempre più sostenibili.

Gli altri video di Vivere Green