Milano, Elio chef per un giorno (per beneficenza): "Il mio piatto forte? Il riso in bianco"

"Il fritto si divide in due categorie: il fritto ondeggiante, se fatto con prodotti di mare e il fritto fermo, con prodotti di terra. Io sono per il fritto fermo". Stefano Belisari, in arte Elio, chef per un giorno al ristorante milanese dello chef Claudio Sadler. Menù marchigiano in omaggio alle origini di Elio e ai vigneti che cura assieme a Paolo Beretta, con il quale produce il suo Gallo Otto. Una serata tutta da ridere e in sostegno della campagna Ristoranti contro la fame, il cui ricavato è stato devoluto all'associazione Azione contro la fame per aiutare le famiglie in difficoltà alimentare.

 Di Andrea Lattanzi

Gli altri video di Gusto