A Mantova lo sportello per persone Lgbt+: «In aumento le discriminazioni»

Identificarsi apertamente nella comunità (persino nella famiglia in cui si vive) declinando la propria identità sessuale e di genere non è facile e il prezzo da scontare è quello di subire discriminazioni. Anche in un’ “isola felice” come Mantova queste disparità sono quotidianamente presenti, tanto da indurre il comitato gay “La Salamandra” a ricercare fondi per aprire uno sportello antidiscriminatorio, un servizio dedicato alle persone Lgbt+. Lo sportello ha sede in via Fratelli Bandiera 10 e apre per due ore ogni giorno (lunedì, martedì e giovedì al mattino dalle 10.30 alle 12.30, il mercoledì e venerdì dalle 16 alle 18).

Gli altri video di Cronaca locale