Corneliani, l'onda rossa si sposterà a Roma

«Il tavolo al ministero può e deve essere quello della svolta vera: quindi il 3 il presidio si sposta a Roma». All’indomani del deludente confronto con l’amministratore delegato Brandazza, gli occhi delle lavoratrici e dei lavoratori Corneliani si riaccendono alle parole del segretario generale della Filctem Cgil Michele Orezzi. E ai cancelli di via Panizza l’onda rossa inizia subito a raccogliere le adesioni per la trasferta che mercoledì la vedrà manifestare sotto la sede del Mis.

Gli altri video di Cronaca locale