Il questore: anche con i social si può commettere reato

MANTOVA. Il questore Paolo Sartori: "Viviamo in un Paese democratico, tutti possono esprimere la propria opinione. Ma usare i social per auspicare un attentato terroristico significa commettere un reato"

Gli altri video di Cronaca locale