Lombardia in zona rossa per errore, Confcommecio: "Chi ha sbagliato ora paghi"

“Chi ha sbagliato, adesso deve pagare” è il commento tranchant del Presidente di Confcommercio Mantova Ercole Montanari alla erronea classificazione cromatica della Lombardia, che per 7 giorni è stata costretta in fascia rossa .“Un errore imperdonabile e catastrofico che ha imposto la chiusura forzata a migliaia di attività commerciali lombarde e mantovane, nel pieno della stagione dei saldi” prosegue Montanari. “Secondo le nostre stime, una settimana in fascia rossa è costata al terziario lombardo 600 milioni di euro – gli fa eco Nicola Dal Dosso, direttore dell’associazione - Si accertino le responsabilità e si prevedano adeguati indennizzi: le imprese adesso vanno risarcite perché hanno subito, inutilmente, un danno gravissimo in una situazione già drammatica”.

Gli altri video di Cronaca locale