Mantova, l'apertura straordinaria della cappella del Mantegna in Sant'Andrea

Oggi ricorrono 515 anni dalla morte di Andrea Mantegna, avvenuta a Mantova il 13 settembre 1506. Per ricordarlo, l’associazione Novae Deae in collaborazione con la basilica di Sant’Andrea e i suoi volontari (col rettore don Renato Pavesi e l’ufficio Cultura della diocesi) ha aperto in via straordinaria la cappella di San Giovanni dove sono conservate le spoglie mortali di Mantegna. La visita è gratuita con ingresso a gruppi di 5 persone per volta dalle 10.30 alle 12 e dalle 15.30 alle 18.30 (prenotazione obbligatoria https://aperturacappellamantegna.eventbrite.it).Alla cerimonia anche il vicesindaco Giovanni Buvoli  e il vicepresidente della Provincia Paolo Galeotti, mentre due cavalieri della Compagnia della Rosa facevano la guardia in abiti del ’400, con elmo, guanti metallici e spadone.

Gli altri video di Cronaca locale