No agli assembramenti, mercato di Mantova blindato sul piazzale del Te

Anche il mercato settimanale si adegua alle restrizioni anti-contagio. Da questa mattina, banchi e ambulanti si sono trasferiti dal centro storico al Te (in piazzale Montelungo) per un tempo indeterminato, per consentire il mantenimento delle distanze e ridurre le possibilità di contagio. Non solo. Fino a quando l’ordinanza del sindaco Mattia Palazzi non sarà revocata, l’affluenza al mercato sarà contingentata, con non più di due persone per ogni banco presente. Il che significa che al Te con 250 bancarelle (il massimo consentito) non dovranno esserci contemporaneamente più di 500 persone. Resta, invece, invariato il numero di operatori. Quindi stamattina si sono viste lunghe code davanti alle transenne di sbarramento e non sono mancati i malumori.

Gli altri video di Cronaca locale