Migranti sfrattati salvati dalla strada a Volta Mantovana: «Ci hanno aiutato, ora diamo una mano»

Una storia che finisce bene e che vede protagonisti 27 migranti salvati dalla strada. La vicenda vede coinvolta l’amministrazione di Volta Mantovana, con l’assessore ai servizi sociali Elena Bertellini, e un gruppo di ragazzi africani che vivevano al Bagolaro, un agricampeggio privato. Qui, in varie fasi, hanno trovato ospitalità anche oltre 100 migranti. Le condizioni di affitto erano bassissime e consentivano ai migranti di avere un tetto sopra la testa, e poco più. L’immobile era però fatiscente e si arriva così ad una situazione d’emergenza. A fine 2019 giunge la notizia dello sfratto esecutivo e della chiusura della struttura, che versava comunque in condizioni igienico sanitarie davvero pessime. Ma è solo l'inizio di una storia con il lieto fine. LEGGI L'ARTICOLO

Gli altri video di Cronaca locale