Oltre la metà dei dipendenti pubblici lavorerà da casa con più controlli: le regole

Che lo si chiami lavoro agile o smart working la sostanza non cambia. La pandemia ha costretto anche la Pubblica Amministrazione ad adottare nuove forme di lavoro per tutelare la salute dei dipendenti e fermare i contagi. Nel decreto firmato dalla ministra Fabiana Dadone sono contenute le nuove regole che gli uffici pubblici dovranno adottare fino al 31 dicembre 2020 (video a cura di Martina Tartaglino)

Gli altri video di Cronaca locale