Oltre la sindrome di Down: il bullismo battuto a suon di rap

Non poteva che scegliere il rap Marco Baruffaldi, in arte Baruffa. Sì perché la cultura hip hop delle origini, nata nei ghetti delle metropoli americane, aveva due obiettivi: divertirsi e protestare con le parole, che possono essere potenti e incisive più della violenza fisica e delle prevaricazioni.

Gli altri video di Cronaca locale