Rave clandestino a Soave: in 600 in una cascina

Sono arrivati da tutta Italia e anche dall’estero per partecipare al Rave party organizzato attraverso i social e l’ormai collaudato passaparola. Si sono ritrovati in seicento in un casale abbandonato a Soave di Porto Mantovano. A scoprirli una pattuglia dei carabinieri del nucleo radiomobile di Mantova.

Gli altri video di Cronaca locale