Rita Cuccuru, la campionessa di paratriathlon vuole Tokyo 2020

È sarda, ma modenese d’adozione Rita Cuccuru la campionessa di paratriathlon (disciplina che combina nuoto, bici e corsa) che in questi giorni sta partecipando alle nove gare di World Cup valide per la qualificazione alle paralimpiadi di Tokyo 2020. La storia sportiva di Rita inizia prima del grave incidente che nel 1994 l’ha privata dell’uso delle gambe: giocava a calcio. Poi il dramma, la lunga riabilitazione e l’affetto di famiglia e amici l’hanno portata prima a cimentarsi con il basket in carrozzina, poi con l’hand bike e infine con nuoto e paratriathlon, una vera e propria sfida per lei. L'ARTICOLO

Video a cura di Martina Tartaglino

Gli altri video di Cronaca locale