Segni, “On the Road” racconta la crescita tra musica e acrobazie

Concluso il primo weekend di Segni New Generation Festival, si apre lunedì una settimana ricca di proposte per il pubblico delle scuole con le compagnie straniere in arrivo dalla Francia e dai Paesi Bassi. Le prime due giornate hanno registrato il tutto esaurito: tanti gli applausi per Hamelin e On the Road che ha portato sul palco dell’Ariston acrobazie mozzafiato e musica per raccontare senza parole, ma con la forza dell’espressività e del movimento, il viaggio come percorso di crescita e ricerca di sé.

Gli altri video di Cronaca locale