Polexit, il premier polacco Morawiecki: "Non accettiamo ricatti"

"Rifiuto i politici che ricattano e minacciano la Polonia". Lo ha detto il primo ministro polacco, Mateusz Morawiecki, presente alla plenaria dell'Eurocamera per rispondere agli attacchi contro la sentenza della Corte costituzionale polacca che ha sancito il primato delle leggi interne su quelle europee. "Capisco che la sentenza della Corte costituzionale polacca è stata oggetto di malintesi. Se sentissi la stessa cosa di altri Paesi, sarei anche io sorpreso. Ma andrei a vedere cosa dicono quelle sentenze. Bisogna dire le cose come stanno, bisogna dire la verità, e non menzogne circa una eventuale Polexit o violazione dello stato di diritto".

Gli altri video di Mondo