La pronuncia sbagliata manda in fumo l'asta della storica Porsche: 17 diventa 70

Lo storico modello Porsche Type 64 è finita all’asta nel corso della Monterey Car Week in California, ma la trattativa condotta da Sotheby's non si è conclusa nel modo desiderato. Nonostante sia stata battuta la cifra finale di 17 milioni di dollari, l’automobile è rimasta invenduta, non raggiungendo nemmeno il prezzo di riserva. La vendita non si è conclusa per colpa di uno sfortunato malinteso e di un problema di pronuncia del banditore. L'asta partiva da 13 milioni, ma il "thirteen" pronunciato dall'uomo assomigliava molto a un "thirty", cioè 30: questo il numero che è stato riportato sul tabellone tra i fischi dei partecipanti. E così anche i numeri seguenti: 15 è diventato 50, 17 si è trasformato in 70.

A cura di Serena Console

Gli altri video di Motori