Coronavirus, Perilli (M5s) attacca Salvini: "Lei monumento all'incoerenza". E al Senato scatta la bagarre

L'aula del Senato si scalda durante l'intervento del capogruppo M5s, Gianluca Perilli, dopo l'informativa del presidente del consiglio, Giuseppe Conte, sull'emergenza coronavirus. Perilli attacca l'atteggiamento delle opposizioni. Le sue critiche sono rivolte in particolare al leader della Lega, Matteo Salvini, "Se dobbiamo essere coerenti, dobbiamo esserlo fino in fondo. C'era chi diceva che bisognava aprire tutto e adesso dice di chiudere tutto - ha detto Perilli - Senatore Salvini, se lo ricorda? Lei è un monumento all’incoerenza". Immediata la reazione dai banchi della Lega, con le proteste dei senatori che hanno spinto la presidente dell'Aula Maria Elisabetta Casellati a intervenire. "Non mi pare che questo sia il momento della polemica. Se dove sospendere i lavori dell'Aula ditemelo", ha detto.

 

a cura di Francesco Giovannetti

Gli altri video di Politica