La lobby gay dietro alle Sardine? L'ironica risposta di Luxuria e Donnoli

Vladimir Luxuria e Lorenzo Donnoli (uno degli organizzatori delle Sardine) rispondono ironicamente alle voci, circolate nei giorni scorsi sui media, secondo cui, dietro al movimento popolare anti-Salvini che sta riempiemdo le piazze in tutta Italia, ci sarebbero la "Lobby gay e movimenti giovanili ecologisti manovrati da poteri forti". In un video pubblicato su Facebook, Donnoli e Luxuria ripondono: "Non sapevamo che proprio in Italia, dove non esiste ancora il matrimonio tra persone omosessuali, esista una lobby gay. Grazie per averci dato l'idea!"

Gli altri video di Politica