Toti lancia la sfida: "Primarie aperte o Forza Italia scomparirà"

Al Teatro Brancaccio di Roma la convention voluta dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti per lanciare la sua scalata a Forza Italia. "Siamo passati dal 40 al 6% e nella nostra classe dirigente c’è anche chi dice 'poteva andare peggio'. Non sono moralmente degni", ha detto Toti dal palco del teatro. "Vorrei primarie aperte a tutti coloro che vogliono partecipare, non solo di Forza Italia", ha aggiunto. Invito raccolto al volo da Vittorio Sgarbi, presente all’evento. "Le primarie vanno fatte, io mi candiderei certamente perché sarei il migliore”, ha detto Sgarbi. Ad agitare le acque resta comunque l’ipotesi che Toti decida di andarsene da Forza Italia se i vertici non dovessero accogliere le sue richieste. "Scissione? Io alle primarie di un movimento costituente di centrodestra parteciperò - ha concluso il governatore - Mi auguro che partecipi anche Forza Italia. E' abbastanza chiaro?"
 
Di Francesco Giovannetti

Gli altri video di Politica