Italia e Giappone più vicine: gli atleti paralimpici pronti per Tokyo 2020

Dal 20 settembre il Giappone ospiterà la Coppa del Mondo di rugby del 2019 e, il prossimo anno, i Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020: il maxi evento è stato presentato a Roma presso la residenza dell'ambasciatore Keiichi Katakami e naturalmente alla presenza di tanti atleti paralimpici. “Da Londra 2012 in poi – ha detto il segretario generale del CIP Juri Stara - abbiamo notato che scatta un piccolo meccanismo virtuoso in ciascuno di noi. Come dice il presidente Pancalli, la nostra medaglia più grande è fare in modo che sempre piu' ragazzi disabili escano da casa per praticare sport: speriamo questo succeda anche dopo Tokyo 2020".

Gli altri video di Sport