Schwazer, Malagò: "Valutare possibili margini giustizia sportiva"

Un chance per andare a Tokyo. Il capo dello sport italiano, Giovanni malagò, numero uno del Coni, è dalla parte di Alex Schwazer assolto dalla giustizia ordinaria dall'accusa di doping "mentre la giustizia sportiva ancora lo tiene sanzionato. Se c'è una possibilità tecnica o giuridica, è giusto che l'Italia e gli organi sportivi che la rappresentano si battano".

Gli altri video di Sport