All'Mit il cervello diventa una scultura "segreta"

Al Massachusetts Institute of Technology (Mit) cento neuroni in bronzo e acciaio sembrano vagare a caso sulla hall, ma visti da un punto preciso del terzo piano, subiscono una trasformazione sorprendente e prendono la forma del cervello umano. È un trucco visivo, chiamato anamorfosi, un'arte segreta che risale al Rinascimento. L'obiettivo è offrire ai visitatori un senso di scoperta che riflette lo spirito dell'indagine scientifica dell'istituto McGovern per la ricerca sul cervello, dove è installata l'opera. L'installazione, dell'artista Ralph Helmick, si chiama Schwerpunkt, dalla parola tedesca che significa "punto focale".  Quando i visitatori entrano al piano terra, la nuvola di neuroni che scende dal soffitto li guida su per le scale fino all'ingresso dell'Istituto al terzo piano. Solo se ci si ferma a guardare l'opera da quel punto si riconosce la forma del cervello.

Gli altri video di Tecnologia